Parete divisoria, Padova 2012



Oggetto di questo progetto è un’abitazione dove al piano terra la zona giorno assomma in un unico vano, privo di partizioni, tutte le funzioni: cucina, pranzo, soggiorno. L’esigenza della committenza è di separare la zona pranzo dalla cucina senza ridurre la luce naturale dello spazio interno evitando qualsiasi forma di chiusura tra le parti. Da queste considerazioni è nata l’idea di creare una sorta di filtro tra i due ambienti. Un gioco di elementi tratti dal mondo naturale assolvono una duplice funzione: dinamicità chiaroscurale e leggerezza. Legno e ferro verniciato concorrono a dare forma alla composizione.